Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

giovedì 19 Luglio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

7 settembre 2010
"Racca: positivo il bilancio della mia presidenza". Articolo tratto da Farmacista33

Racca: positivo il bilancio della mia presidenza

Nell'imminenza delle elezioni del 13 settembre per la presidenza di Federfarma, il presidente uscente giudica i suoi due anni e mezzo in carica. La valutazione è positiva e una nuova candidatura non è da escludere.

Litigare è un lusso che non ci possiamo permettere, troppi appuntamenti importanti attendono il sindacato nel futuro più prossimo. È con queste parole che il presidente uscente di Federfarma, Annarosa Racca, motiva il voto di giovedì: non erano in molti, alla vigilia, a scommettere sull"approvazione del nuovo statuto da parte di un"assemblea che, negli ultimi due appuntamenti di luglio, s"era impantanata nella bagarre verbale. Ora la larghissima maggioranza che ha detto sì al rinnovo istituzionale pone in una nuova prospettiva le elezioni del 13 settembre: le candidature dovranno essere ufficializzate entro mercoledì prossimo (squadra di governo compresa) quindi potrebbero bastare pochi giorni per capire se si riuscirà ad andare verso quella presidenza "di unità nazionale" che una buona fetta della base auspica. Intanto è nelle regole chiedere al presidente Racca un giudizio dei suoi due anni e mezzo di govern «Io considero positivo il bilancio» dice «abbiamo avuto alcune importanti sentenze della Corte di giustizia europea che hanno difeso la farmacia italiana, abbiamo avuto la legge sui servizi e abbiamo gettato le basi per una riforma della remunerazione. Infine il rinnovo dello statuto, uno dei punti principali del programma con cui ero stata eletta».
In quel programma c"era anche il miglioramento dei rapporti con gli altri attori della filiera, industria e distribuzione intermedia. Dopo quanto accaduto in occasione del decreto sulla Manovra, non si può dire che l"obiettivo sia stato raggiunto. «Nella sua prima versione il decreto sarebbe stato devastante, non avevamo altra scelta. Ma io non considero compromessi irrimediabilmente i rapporti con la filiera, gli spazi di collaborazione rimangono».
Che cosa lascia al presidente che verrà?
«Parecchi discorsi aperti che è interesse della farmacia portare a termine: oltre alla riforma della remunerazione ricordo la legge di riordino del servizio, la ricetta elettronica e il rinnovo del contratto dei dipendenti».
Tra le righe si leggerebbe un invit lasciate che sia io a condurre in porto questi progetti...
«Avevo sempre detto che con le vecchie regole non mi sarei ricandidata. Ora c"è un nuovo sistema. Prenderò una decisione entro l"8 settembre, posso dire che la voglia di fare rimane la stessa».
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere