Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

giovedì 20 Settembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

22 ottobre 2010
"Ecm sistema virtuoso, 10 milioni l'anno per ricerca e autofinaziamento". Articolo tratto da Farmacista On Line

Il sistema nazionale di educazione continua dei medici e degli operatori sanitari funziona. Fino a oggi, infatti, ha incassato circa 10 milioni di euro l'anno come contributo, versato alla Commissione nazionale, da chi organizza i corsi e gli eventi formativi. Fondi utilizzati per far funzionare la macchina organizzativa, ma anche finanziare la ricerca nel settore e offrire corsi a distanza gratuiti. Questi alcuni numeri ricordati a margine della seconda Conferenza nazionale sulla formazione continua, in corso a Cernobbio, con la direzione scientifica del ministero della Salute.
La metà dei fondi raccolti, ancora con il 'vecchio' sistema basato sui singoli eventi, finanzia il funzionamento 'tecnico' dell'Ecm, spiega Maria Linetti, segretario nazionale della Commissione. Con il resto si mettono a punto "anche progetti di ricerca. Quest'anno abbiamo stanziato oltre due milioni per l'innovazione", con un bando che prevede la presentazione di progetti innovativi, da parte dei provider, entro il 20 novembre. Altri fondi, inoltre, "sono utilizzati per proporre formazione a distanza gratuita". Con l'introduzione del nuovo sistema, che prevede l'accredito dei 'formatori' e non dei singoli corsi, cambieranno i modi e i tempi di raccolta dei contributi che "rimarranno congrui sia per l'autofinanzamento della Commissione che per gli altri obiettivi, anche se non è facile fare una stima precisa", spiega Linetti.
Oggi, infatti, a far pagare è solo il sistema nazionale. Quello regionale, introdotto con la 'nuova Ecm', spesso non prevede contributi. “Ma questo è un problema da definire. Anche le Regioni, infatti - sostiene Linetti - sono tenute ad acquisire il contributo alle spese che permette l'autonomia del sistema". Attualmente dal punto di vista tecnico, con l'accredito dei provider, è richiesto a livello nazionale "il pagamento a consuntivo": in pratica il contributo, "si versa dopo, soltanto sui crediti formativi effettivamente attribuiti, soprattutto per la formazione a distanza", spiega Linetti, secondo cui questa piccola 'tassa', fondamentale per l'autofinanziamento, non riduce i vantaggi dei provider. Un esempio su"un corso a distanza per farmacisti con 20 crediti formativi, diretto a 30 mila farmacisti, all'Ecm entreranno, se tutti acquisiranno i crediti, 12 mila euro. Ma se il provider fa pagare 30 euro a ogni professionista, avrà comunque un congruo incasso", conclude Linetti

 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere