Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

sabato 18 Agosto 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

24 novembre 2009
"Mandelli: primi effetti positivi della Legge sul trattamento del dolore". Articolo tratto da Farmacista On Line

Si è svolta ieri a Roma il secondo incontro di Impact (Interdisciplinary Multitask Pain Cooperative Tutorial), dedicato alla valutazione dell’impatto effettivo a livello nazionale sulla buona pratica clinica Legge 38/2010, meglio nota come legge sul trattamento del dolore e le cure palliative. I lavori si sono centrati nel pomeriggio sulla tavola rotonda dedicata al ruolo e l’impegno delle diverse componenti della sanità italiana per favorire la reale applicazione della Legge 38. Alla discussione hanno partecipato Giovanni Leonardi e Marco Spizzichino per il Ministero della Salute, il direttore generale dell’Aifa Guido Rasi , il presidente della FOFI Andrea Mandelli , Fosco Foglietta (FIASO) e Antonio Giordano (Federsanità ANCI), Alessandro D’Arpino (SIFO), Giovanni De Crescenzo (Gruppo di lavoro Sperimentazione Clinica di Farmindustria). Andrea Mandelli ha ricordato come la Federazione abbia da subito collaborato all’elaborazione della Legge, operando perché venisse il più possibile semplificata la normativa sugli stupefacenti, al fine di rendere più semplici prescrizione, distribuzione e dispensazione dei farmaci sul territorio. “A poco più di sei mesi dall’entrata in vigore della nuova normativa sul trattamento del dolore e le cure palliative, è già possibile trovare un riscontro positivo in alcuni dati relativi al consumo dei medicinali inseriti nella Tabella II degli stupefacenti” ha esordito Mandelli. “Le unità dispensate in regime di SSN nel periodo gennaio-agosto 2010 hanno fatto segnare un aumento del 13,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, passando da circa 6.700.000 a poco meno di 7.702.000. Un dato positivo soprattutto se si considera che la normativa è entrata in vigore il 3 aprile, ragion per cui il periodo in cui ha potuto esercitare i suoi effetti copre solo l’ultimo semestre del periodo considerato. In particolare, va segnalato come l’aumento più consistente, il 22,5%, si sia avuto per le sostanze classificate nella Sezione D della tabella II, per le quali si è avuta la massima semplificazione della prescrizione”. Mandelli ha poi ricordato che la Legge permette al farmacista di risolvere direttamente gli inconvenienti legali dovuti a eventuali incongruenze delle prescrizioni, evitando al paziente o ai suoi famigliari il ritorno dal medico per la correzione della ricetta. Nell’intervento è stato riassunto anche l’impegno federale nella formazione dei farmacisti sulla nuova normativa e sul trattamento del dolore, concretizzatisi per esempio nel Programma PharmaFad.it di quest’anno. Il presidente della FOFI ha infine segnalato che in questo quadro positivo “c’è però una criticità di tipo amministrativo. Mi riferisco alla gestione delle cosiddette ricette bianche con le quali oggi è possibile prescrivere privatamente i farmaci appartenenti alla Tabella II sezione D. Si è trattato di un’innovazione certamente utile […]che tuttavia, ha comportato per il farmacista una serie di obblighi formali (comunicazione delle ricette spedite all’Ordine di appartenenza, comunicazione degli Ordini al Ministero) che vanno nella direzione opposta rispetto alla spirito di semplificazione della nuova normativa sugli stupefacenti. Non dubito” ha concluso Andrea Mandelli “che si potrà trovare una soluzione che consenta la gestione ottimale di queste prescrizioni senza aumentare il carico burocratico del farmacista”.

 

 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere