Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

giovedì 19 Luglio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

8 agosto 2011
Importante novità sui farmaci stupefacenti:
Ricollocazione dalla tabella II alla tabella I stupefacenti, delle sostanze: Amfepramone (dietilpropione), Fendimetrazina, Fentermina e Mazindolo

 

Roma, 5 agosto 2011

Uff.-Prot.n° UL/AC/13926/323/F7/PE

Oggetto: Medicinali stupefacenti. DM 2 agosto 2011.

ALLE ASSOCIAZIONI PROVINCIALI

ALLE UNIONI REGIONALI

SOMMARIO:

Dal 5 agosto 2011 è vietato l’uso, anche nelle preparazioni magistrali, delle seguenti sostanze: amfepramone (dietilpropione), fendimetrazina, fentermina e mazindolo.

________________________________


Si comunica che sulla Gazzetta Ufficiale n. 180 del 4/8/2011 è stato pubblicato il decreto del Ministro della Salute 2 agosto 2011 “Aggiornamento e completamento delle tabelle contenenti l'indicazione delle sostanze stupefacenti e psicotrope, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309 e successive modificazioni ed integrazioni. Ricollocazione in tabella I delle sostanze Amfepramone (dietilpropione), Fendimetrazina, Fentermina e Mazindolo” (all. 1).

Per consentire una maggiore diffusione del decreto in oggetto il Ministero della Salute ha trasmesso l’allegato comunicato (all. 2), pubblicato anche sul sito internet del Ministero stesso.

Il decreto entra in vigore il giorno 5 agosto 2011 e stabilisce la ricollocazione dalla tabella II alla tabella I stupefacenti, delle sostanze: Amfepramone (dietilpropione), Fendimetrazina, Fentermina e Mazindolo.

Pertanto, dal 5 agosto 2011 è fatto divieto ai farmacisti di eseguire preparazioni magistrali contenenti le predette sostanze ed i medici sono tenuti ad astenersi dal prescriverle.

Nel comunicato ministeriale è inoltre precisato che “i soggetti in possesso di tali sostanze per la vendita, sono tenuti a darne immediata comunicazione alle Forze dell’ordine al fine della constatazione delle giacenze per l’avvio a distruzione, fatte salve le quantità autorizzate dal Ministero della salute per esportazione o per scopi analitici”.

Cordiali saluti.

IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE

Dott. Alfonso MISASI Dott.ssa Annarosa RACCA


 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere