Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

giovedì 20 Settembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

29 dicembre 2011
La circolare esplicativa Federfarma sull'applicazione pratica dell'art. 32 della Manovra Salva Italia

Roma, 28 dicembre 2011 Uff.-Prot.n° UE. RB-AA/21641/461/F7/PE Oggetto: Legge 22 dicembre 2011 n. 214. Conversione in legge D.L. 201/2011. ALLE ASSOCIAZIONI PROVINCIALI ALLE UNIONI REGIONALI PRECEDENTI: Circolari Federfarma prot.n. 20372/434 del 6 dicembre 2011, prot.n.20446/436, n.20493\438 e n. 20494\439 del 9 dicembre 2011, n. 20570/440 e n. 20592/441 del 12 dicembre 2011 e n. 20710/445 del 13 dicembre 2011, n. 20843/449 del 14 dicembre 2011 e 19 dicembre 2011 n 21150/453. Sul Supplemento Ordinario n. 276/L alla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 27 dicembre 2011, è stata pubblicata la legge 22 dicembre 2011 n. 214, con la quale è stato convertito in legge il D.L. 201/2011. La legge entra in vigore il giorno successivo alla pubblicazione, vale a dire dal 28 dicembre 2011. Il contenuto del decreto è stato già ampiamente commentato nelle circolari citate nei precedenti; si ritiene, comunque, utile fornire una sintesi delle novità introdotte in sede di conversione.  L’AIFA è chiamata, entro 120 giorni, a redigere l’elenco dei medicinali attualmente collocati in fascia c) che, unitamente ai medicinali stupefacenti, a quelli del sistema endocrino, e di quelli somministrabili per via parenterale, rimarranno sottoposti a ricetta medica e, conseguentemente, rimangono esitabili unicamente da parte delle farmacie.  I restanti medicinali appartenenti alla classe c) perderanno l’obbligo di ricetta medica e saranno esitabili oltre che dalle farmacie, anche dagli esercizi commerciali purchè ubicati nel territorio di comuni con popolazione superiore a 12.500 abitanti e comunque al di fuori delle aree rurali come individuate dai piani sanitari regionali. In ogni caso, tali esercizi dovranno essere in possesso dei requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi fissati con decreto del Ministero della salute, nei prossimi 60 giorni . Per quanto riguarda il regime di prezzo e la possibilità di praticare sconti occorre precisare che dal 28 dicembre 2011 le farmacie possono praticare liberamente sconti su tutti i farmaci di fascia c) purchè “esposti in modo leggibile e chiaro” al consumatore e praticati a tutti. La legge in oggetto presenta alcune criticità interpretative che la scrivente si riserva di chiarire in una prossima circolare. Cordiali saluti. IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE Dott. Alfonso MISASI Dott.ssa Annarosa RACCA
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere