Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

martedì 27 Ottobre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

6 novembre 2006
"La tariffa non cambia, e nemmeno l'orario". Articolo tratto da Farmacista33

La tariffa non cambia, e nemmeno l'orario

Il ministero della Salute ha risposto a due importanti rilievi che il la Federazione nazionale aveva mosso a seguito dell'approvazione della cosiddetta Legge Bersani. Sul tappeto la remunerazione della vendita dei medicinali e la creazione di "fuoriorario" per la vendita dei soli OTC e SOP
Tra le questioni lasciate aperte dal dettato dalla normativa sulle liberalizzazioni, almeno due avevano effetti potenzialmente dirompenti. Per cominciare, la Federazione aveva rilevato che all'articolo 2 della legge 248/2006 (legge "Bersani") è stabilita l'abrogazione delle disposizioni che prevedono, con riferimento alle attività libero professionali e intellettuali, l'obbligatorietà di tariffe fisse o minime, e che tuttavia, nel medesimo articolo sono fatte salve le "le disposizioni riguardanti l'esercizio delle professioni reso nell'ambito del Servizio sanitario nazionale o in rapporto convenzionale con lo stesso". A fronte di tali previsioni normative è stato posto al Ministero della Salute un quesito in merito all'eventuale abrogazione delle disposizioni relative alla tariffa nazionale per la vendita al pubblico dei medicinali (articolo 125 TULS e DM 18.8.1993).

Nel porre il quesito la Federazione ha comunque evidenziato che le farmacie operano tutte in regime di convenzione ex lege con il SSN (ex articolo 28 legge 833/1978) e che la tariffa nazionale per la vendita al pubblico dei medicinali non disciplina soltanto l'importo degli onorari professionali che competono al farmacista, ma determina anche il prezzo di vendita dei medicinali al pubblico. Il Ministero interpellato ha evidenziato che la tariffa di vendita al pubblico dei medicinali, prevista dall'articolo 125 TULS e stabilita dal DM 18.8.1993, è determinata sulla base prevalentemente di due elementi: il "valore" delle sostanze impiegate e gli onorari professionali. Le disposizioni sull'onorario professionale non hanno, dunque, una rilevanza autonoma, ma intendono definire una voce ai fini della quantificazione del prezzo finale del prodotto venduto, assicurando, nell'interesse del consumatore, un livello di prezzo uniforme e "controllato" sull'intero territorio nazionale. Di conseguenza, il Ministero ha escluso che la tariffa nazionale di vendita al pubblico di medicinali sia da ritenersi abrogata dalla legge 248/2006.

La farmacia è unica, senza spazi o corner
Il Ministero della Salute, sempre alla luce della legge 248/2006, non ha ritenuto giustificabile la proposta di alcune farmacie di estendere gli orari della farmacia per destinare alla vendita di medicinali SOP e OTC e prodotti di parafarmacia un reparto all'interno della stessa. Infatti, le disposizioni di cui all'articolo 5 della legge "Bersani" hanno l'evidente scopo di estendere ad altri esercizi commerciali la possibilità di vendita di alcune tipologie di medicinali (in precedenza riservata alle farmacie) ma non incidono sulla disciplina delle farmacie per quanto attiene agli orari di apertura al pubblico e ai turni.
Inoltre, lo stesso articolo 5 dispone che la vendita al pubblico dei medicinali è consentita durante l'orario di apertura dell'esercizio commerciale: ciò esclude, in ogni caso, la possibilità che un medesimo esercizio abbia orari differenziati per la vendita di medicinali OTC e SOP rispetto alla vendita di altre tipologie di prodotti. La Federazione ha, pertanto, invitato gli Ordini ad informare tempestivamente i propri iscritti richiamando la loro attenzione sull'esigenza di assicurare il rispetto della normativa vigente, nonché a vigilare sul corretto comportamento professionale.
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy