Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

domenica 1 Novembre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

2 febbraio 2007
"Il generico tiene banco". Articolo tratto da Farmacista33

Il generico tiene banco

La spinta alla prescrizione dei farmaci equivalenti, soprattutto da parte di alcune Regioni, fa ancora discutere. E i medici di medicina generale ci tengono a distinguere
Medici di famiglia sono favorevoli a incentivare l'uso dei generici per ridurre la spesa farmaceutica. Ma assolutamente contrari a norme che, per salvare i bilanci, mettono in discussione l'autonomia dei camici bianchi e il rapporto medico-paziente. Lo ha detto Giacomo Milillo, segretario nazionale della Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg) che, sulla sostenibilità del sistema sanitario e sulla riduzione della spesa, chiede un incontro urgente con il ministro della Salute Livia Turco e con le Regioni.

"Abbiamo convocato - spiega Milillo in un comunicato - la segreteria nazionale del sindacato per il 9 febbraio, chiamando a Roma tutti i nostri segretari regionali. In quella sede definiremo un documento di proposta da inviare al ministro e alle Regioni".  Secondo Milillo è diventato urgente un incontro per condividere ipotesi di razionalizzazione complessiva delle attività del Ssn, non solo di quella farmaceutica, "in una cornice che non veda una variabilità regionale dei Livelli essenziali di assistenza in grado di far saltare l'impianto unitario del Ssn". E' evidente qui il riferimento alle vicende della Liguria e infatti, ha proseguito Milillo, "il rischio a nostro avviso - ha continuato Milillo - è che gli strumenti proposti per far fronte alle criticità di finanziamento del sistema siano tutti orientati al razionamento delle prestazioni a danno della salute dei cittadini. In particolare, per quanto riguarda la spesa farmaceutica, l'uso del prezzo di riferimento per classi di farmaci esautora di fatto il medico dalla responsabilità della prescrizione, mettendo in pericolo la sicurezza degli assistiti. Tutto questo accade nonostante sia noto che non tutti i farmaci della stessa classe hanno le medesime caratteristiche. Se così fosse, infatti, l'Aifa potrebbe ammettere alla rimborsabilità del Ssn un solo farmaco per classe, quello con il miglior rapporto costo-beneficio".
I medici di famiglia della Fimmg sono "favorevoli a una promozione massiccia dell'uso appropriato del farmaco generico, perché riteniamo che rappresenti una grande opportunità per il miglior uso delle risorse del Ssn, ma ci opponiamo con forza alle norme che, per consentire una 'cosmesi' dei bilanci, incidono in modo irresponsabile sul rapporto medico-paziente. Ci opponiamo anche a ogni inutile burocratismo mirato a condizionare il comportamento del medico. La sua autonomia professionale è un diritto fondamentale, irrinunciabile. La Fimmg ha sempre prestato grande attenzione alla sostenibilità del Ssn e per questo lancia l'allarme al ministro Turco ed alle Regioni".
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy