Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledì 28 Ottobre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

26 novembre 2007
"AFI" e "Informatori". Articoli tratti da Farmacista33

Anche l'AFI contro la liberalizzazione dell'etico

Si moltiplicano le prese di posizione contro l'uscita del farmaco etico, sia pure non rimborsato, dal canale della farmacia. L'ultima in ordine di tempo è quella dell'Associazione Farmaceutici dell'Industria (AFI), l'associazione culturale fondata nel 1960 tra i laureati in discipline scientifiche che esercitano la propria attività nell'ambito dell'industria farmaceutica e parafarmaceutica, nei settori cosmetico e dietetico, negli istituti di ricerca universitari ed in organizzazioni scientifiche. In un comunicato, firmato dal presidente professor Alessandro Rigamonti, gli aderenti all'AFI ribadiscono l'assoluta contrarietà a quanto previsto nell'articolo 2 del ddl Bersani Ter. "Infatti" si dice nel comunicato "gli operatori farmaceutici dell'AFI quali responsabili della qualità e della sicurezza dei farmaci nella fase produttiva sono turbati dall'eventualità di iniziative legislative che lederebbero pesantemente la professionalità di chi li prepara e di chi li distribuisce. L'AFI ribadisce pertanto il suo convincimento che l'attuale sistema di gestione del farmaco in farmacia costituisce un elemento di garanzia e di funzionalità sia nelle grandi città sia nei paesi con pochi abitanti dove rappresentano un presidio sanitario insostituibile". Di conseguenza, conclude il comunicato " Al pari delle altre organizzazioni di categoria l'AFI  auspica pertanto il mantenimento dell'attuale sistema senza intraprendere strade che risulterebbero non solo inefficaci, ma addirittura deleterie per gli interessi della popolazione prima ancora che degli operatori di tutto il settore farmaceutico".

Preoccupazione per gli Informatori

Secondo la Federazione italiana degli Informatori scientifici del farmaco, le principali case sarebbero ''pronte a tagliare un terzo degli ISF approfittando della cessione del ramo di azienda consentita dalla Legge Biagi''. Il timore dei rappresentanti della categoria è stato discusso a Trieste nel corso del Terzo Congresso nazionale della Federisf. Una prima conseguenza dell'incertezza occupazionale della categoria - è stato detto al congresso - sarà la soppressione, il prossimo anno accademico, dei corsi di laurea in Informazione scientifica delle Università di  Trieste e di Novara, cioè due sui 19 censiti in Italia. Il vicepresidente vicario nazionale, Carmelo Carnovale, ha sottolineato in un comunicato che Federisf chiederà l'intervento di tutte le organizzazioni sindacali, dei ministeri dell'economia e della salute. Va data - secondo la Federazione - una chiara definizione del ruolo e della funzione dell'informazione scientifica sui farmaci e dell'appropriatezza prescrittiva.
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy