Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledì 28 Ottobre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

30 novembre 2007
"In casi speciali, senza ricetta". Articolo tratto da Farmacista33

In casi speciali, senza ricetta

Approvato in CdM l'adeguamento del Codice sui medicinali per uso umano. Tra le novità più importanti la dispensazione dell'etico senza ricetta in situazioni di emergenza
Il Consiglio dei ministri ha approvato, su proposta dei titolari della Salute Livia Turco e delle Politiche Europee Emma Bonino, il decreto legislativo che modifica "la normativa che ha dato attuazione alla direttiva 2001/83 (decreto legislativo n. 219 del 2006) relativa a un codice comunitario sui medicinali per uso umano". "L'intervento correttivo - si legge nella nota di Palazzo Chigi - si è reso necessario a seguito di procedure di infrazione, nonché per adeguare il Codice alle recenti innovazioni in tema di vendita al pubblico di prodotti medicinali. Sul provvedimento si sono favorevolmente espresse la Conferenza Stato-Regioni e le Commissioni parlamentari competenti".
Nei mesi passati erano stati illustrati gli aspetti che il decreto sarebbe andato a modificare ma è il caso di ricordarli, cominciando da quelli che riguardano più da vicino la professione. La prima novità è che , attraverso apposito decreto del Ministero della Salute e previo coinvolgimento delle Regioni, saranno definiti i casi eccezionali in cui il farmacista potrà dispensare anche senza la prescrizione del medico un medicinale sottoposto all'obbligo di presentazione di ricetta medica. Federfarma, in comunicato, ha definito apprezzabile la norma "perché in grado di risolvere alcuni problemi reali del cittadino, senza pericoli in quanto il farmaco sarà fornito nell"ambito di determinati confini che il ministero traccerà a tutela della salute. Infatti, puo" capitare che un cittadino vada in farmacia perche", magari di sabato o di domenica o quando l"ambulatorio medico e" chiuso, si accorge di aver terminato  la medicina che sta prendendo. Un malato cronico non puo" interrompere una terapia aspettando che l"ambulatorio  riapra ne" e giusto che vada ad intasare i Pronto soccorso, facendo magari ore di fila e pagando un ticket perche" la prestazione non e" ritenuta urgente".
Sempre attraverso una normativa ad hoc, si supera l'incompatibilità delle attività di distribuzione all'ingrosso di medicinali e di quella di dispensazione al pubblico. I distributori all"ingrosso, invece, saranno dispensati dagli obblighi di dotazione minima di medicinali se intendono limitare la propria attività ai medicinali di automedicazione e senza obbligo di prescrizione. Infine viene istituita la figura del farmacista responsabile per gli aspetti di rilevanza sanitaria concernenti la vendita di medicinali nell'ambito degli esercizi commerciali, ove operino più figure professionali. Le altre misure, in estrema sintesi, riguardano la disciplina del rilascio dell'autorizzazione all'immissione in commercio per i gas medicinali la possibilità di procedere in ogni caso ad una registrazione semplificata per i medicinali omeopatici presenti sul mercato italiano alla data del 6 giugno 1995, in attesa di autorizzazione, purché sia garantita la loro sicurezza. Viene poi consentita la illustrazione alla classe medica da parte delle aziende produttrici delle caratteristiche dei prodotti omeopatici. Sempre sul fronte delle attività regolatorie, è stato introdotto il meccanismo del silenzio assenso sia per il rinnovo delle autorizzazioni delle immissioni in commercio (AIC) sia per le modifiche di entità minore delle autorizzazioni stesse.  Una volta divulgato il testo integrale del provvedimento, Farmacista33 darà conto nel dettaglio delle misure predisposte.
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy