Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

venerdì 30 Ottobre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

13 febbraio 2008
"L'orario della farmacia è uno solo".Articolo tratto da Farmacista33

L'orario della farmacia è uno solo

Il TAR del Lazio boccia il ricorso di una farmacia che chiedeva, limitatamente alla vendita di OTC, di poter seguire quello degli altri esercizi commerciali
Il Tribunale Amministrativo del Lazio si è pronunciato, con la sentenza numero 1088/2008, definendo inammissibile ed infondato un ricorso proposto da un titolare di farmacia che sosteneva che, con la liberalizzazione della vendita dei medicinali SOP e OTC, avvenuta con la Legge Bersani (Legge 248/2006), vi fosse stata anche una conseguente liberalizzazione degli orari delle farmacie per omogeneità di trattamento tra queste ultime e gli esercizi commerciali. In pratica, secondo il ricorrente,''considerato che i prodotti farmaceutici da banco e di automedicazione e quelli non soggetti a prescrizione medica possono ora essere venduti anche negli esercizi commerciali al dettaglio della piccola, media e grande distribuzione e secondo gli orari di apertura e chiusura previsti per detti esercizi, deve dedursi che per detti prodotti anche le farmacie possano rispettare gli orari degli esercizi commerciali per una leale e pari concorrenza tra punti vendita tradizionali e quelli consentiti con la nuova normativa''.  Come a dire che la vendita dell'etico poteva svolgersi soltanto nell'orario stabilito per le farmacie, mentre quella di prodotti da automedicazione e parafarmaco avrebbe potuto seguire l'orario degli esercizi commerciali.  
Il ricorrente aveva dunque impugnato una serie di note e circolari interpretative predisposte dall'Ordine provinciale di Milano e Lodi, che si era costituito in giudizio assieme alla Federazione nazionale degli Ordini e dal Ministero della salute. Le note in questione, che avevano lo scopo di fornire una interpretazione della normativa introdotta dalla Legge Bersani, riprendevano quanto poi confermato dal TAR con la sentenza del 7 febbraio, ovvero che le novità apportate da tale legge non avevano in alcun modo modificato la disciplina degli orari e turni delle farmacie. Come sostiene quindi il TAR, la vendita dei SOP e OTC "seguirà l'orario che normalmente viene seguito dall'esercizio commerciale (ovvero la farmacia)" e non esiste nessuna disparità di trattamento tra esercizi commerciali diversi dalle farmacie e le farmacie, in quanto (come sostiene sempre il giudice) "le situazioni giuridiche dei soggetti posti in raffronto non sono equiparabili. La disciplina di vendita dei farmaci e la regolamentazione delle farmacie rispondono a criteri prevalentemente pubblicistici, considerata la rilevanza che l'ordinamento attribuisce alla vendita di tali prodotti per la salute pubblica; su un diverso piano ordinamentale è posta la disciplina del commercio in generale, che si svolge in base a principi di più ampia libertà seppure nell'ambito di leggi "cornice", funzionali ad un controllo esterno".  Anche in questo, parafarmacie, corner  e farmacie restano entità ben differenti.
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy