Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

giovedì 22 Ottobre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

13 giugno 2008
"Prime risposte del Governo". Articolo tratto da Farmacista33

Prime risposte del Governo

Ieri in Senato l'informativa urgente sui fatti della Clinica Santa Rita di Milano, affidata al sottosegretario Ferruccio Fazio  
Il ministero del Welfare "intende procedere in tempi brevissimi a incrementare la percentuale dei controlli minimi sulle cartelle cliniche dall'attuale 2% al 10% su base campionaria" ha detto Fazio e ha aggiunto che si "intende affiancare ai controlli campionari il controllo sistematico su tutte le cartelle cliniche relative alle prestazioni ad alto rischio di inappropriatezza, rispetto sia ai medici prescrittori che alle strutture erogatrici". Il Sottosegretario ha anche detto che già nella giornata di ieri avrebbero riferito i due ispettori ministeriali inviati sul posto. Quanto al futuro, dovrebbe arrivare un giro di vite sull'accreditamento. "Uno degli aspetti già esistenti nel programma di Governo - ha affermato Fazio - è la revisione dei criteri di accreditamento e selezione degli erogatori. Stiamo prevedendo, come prime e immediate misure, legate anche all'abbattimento delle liste di attesa, la creazione di un accreditamento ulteriore, una specie di bollino d'oro con criteri molto più stringenti, da introdurre subito e che dovrebbero progressivamente sostituire gli accreditamenti precedenti, con un programma da concordare con le Regioni". C"è poi la questione del futuro dei lavoratori della clinica, circa 700, che potrebbero perdere il lavoro. La Asl di Milano, infatti, ha sospeso immediatamente il contratto di servizio "in considerazione del fatto che i reati, di significativa gravità, sono stati contestati non solo alle persone fisiche, ma anche alla persona giuridica. In esecuzione del sequestro cautelare disposto dal provvedimento giudiziario, la Asl - ha ricordato il sottosegretario - ha inoltre provveduto a sospendere il pagamento delle prestazioni, fino a un importo pari al 50% in più delle somme oggetto di sequestro. La sospensione di una struttura con 276 posti letto, un poliambulatorio e il Dipartimento di emergenza e accettazione nell'area milanese, impegnano - ha aggiunto Fazio - la Regione Lombardia affinché siano soddisfatte le prestazioni richieste dai cittadini interessati, in modo tale che i disagi per questi ultimi siano ridotti al minimo". La questione dei dipendenti della clinica "è una preoccupazione importante. Per la quale non ho una ricetta. Certo alla Regione Lombardia spetterà occuparsi anche di questo problema". La Santa Rita è una clinica passata rapidamente dai 38 letti del 1999 ai 276 di oggi, con un Dipartimento emergenza e accettazione, un poliambulatorio e 700 dipendenti circa. Ma anche risorse assegnate nel 2007, pari a 42 mln di euro per i ricoveri e 11 mln circa per l'ambulatoriale. C"erano già state indagini della magistratura e controlli e sanzioni da parte dell"ASL Città di Milano, con trasmissione degli esiti alla procura nel 2007. Ma per l"opposizione, la trasformazione della Santa Rita da clinica di quartiere a colosso da quasi 300 posti letto non sarebbe avvenuta nel silenzio. "La struttura è di fatto quadruplicata in pochi anni, e senza parcheggi, mentre in Comune associazioni di cittadini milanesi si battevano contro quella che oggi appare come una crescita spropositata e abnorme", ha sottolineato la senatrice del PD Marilena Adamo, lasciando l'aula di Palazzo Madama.  
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy