Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

sabato 24 Ottobre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

10 luglio 2008
"Una rivoluzione mancata". Articolo tratto da Farmacista33

Una rivoluzione mancata

A due anni dalle liberalizzazioni, ANIFA divulga risultati deludenti per la vendita dell'OTC fuori canale. E un duro giudizio viene dal sottosegretario Francesca Martini
"Quella dell'uscita del farmaco da banco al di fuori delle farmacie è stata venduta come una grande rivoluzione, ma in realtà è stata un fenomeno a macchia di leopardo. Credo che questo modello si stia espandendo con grande difficoltà nel nostro paese, stia dimostrando delle limitazioni dovute allo storico rapporto tra farmacista e cittadino" ha dichiarato Francesca Martini a margine della presentazione del Rapporto 2008 dell'Associazione nazionale dell'industria farmaceutica dell'automedicazione (ANIFA). Per quanto riguarda gli sconti, "nel momento in cui la grande distribuzione organizzata e le parafarmacie sono tenute a cedere il farmaco in presenza di un farmacista, che devono assumere tutta la giornata, alla fine questi grandi sconti non mi sembrano evidenti". Per quanto riguarda poi l'ipotesi di ampliare le liberalizzazioni anche ai farmaci di fascia C con ricetta a carico del cittadino, Martini è stata molto netta: "Le parafarmacie sono nate su specifico mandato cioè quello di ampliare l'accesso del cittadino al farmaco da banco. Pensare che siano state ideate per distruggere l'identità della farmacia come presidio sanitario a 360 gradi credo sia un gioco sia impossibile".
In effetti il  tema degli sconti sull'OTC nell'extra-canale è stato un tema importante dei lavori di ANIFA. Secondo i dati divulgati, le farmacie territoriali praticano uno sconto medio del 10%, mentre fuori dalla farmacia la media dello sconto è del 20%, la stessa Associazione dei produttori di farmaci da automedicazione parla di un prezzo medio pari a 6,5 euro nelle farmacie e di 6,3 euro nelle parafarmacie mentre il prezzo medio dei farmaci acquistati nei corner della grande distribuzione sarebbe pari a 5 euro. Su questi dati la FOFI ha diramato un comunicato con alcune importanti osservazioni. La prima considerazione è che "a due anni dalla liberalizzazione il risparmio è ben diverso dal 50% preannunciato dall'allora ministro dello Sviluppo economico. Inoltre, non è chiaro come il dato sia stato calcolat farmacie e parafarmacie detengono un numero di prodotti di automedicazione enormemente superiore a quello della grande distribuzione. Concentrare gli acquisti permette di ottenere condizioni economiche più vantaggiose. La farmacia e la parafarmacia garantiscono un assortimento ben più vasto e più scelta al cittadino, quindi non possono offrire forti sconti su pochi prodotti ma sconti più contenuti su molti prodotti" si legge nel comunicato. Inoltre, esistono gruppi della grande distribuzione che usufruiscono di un sistema di tassazione più favorevole di quello cui sono sottoposte farmacie e parafarmacie". Infine, anche la differenza negli sconti potrebbe ridursi se si tiene presente che deve ancora far sentire i suoi effetti la nuova normativa italiana che lascia libera la determinazione del prezzo di vendita dei prodotti da banco. 
Comunque, prosegue la FOFI, la ricerca della competizione sul prezzo può avvenire scardinando un sistema complesso che mira alla piena tutela della salute: " e sembra limitativo valutare solo sul prezzo l'efficienza di un sistema, proprio oggi che gli stessi studi di marketing stanno sottolineando l'importanza che i cittadini attribuiscono al servizio che viene reso dalle farmacie in aggiunta al bene dispensato. Da questo punto di vista  la FOFI non può che condividere il commento fatto dal sottosegretario con delega alla salute Francesca Martini".
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy