Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

lunedì 26 Ottobre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

3 novembre 2008
"ECM, ordini professionali più coinvolti". Articolo tratto da Farmacista33

ECM, ordini professionali più coinvolti

Presentate dal sottosegretario alla Salute Fazio le linee programmatiche della nuova Commissione ECM. Tra gli aspetti toccati anche un maggior coinvolgimento degli Ordini professionali
A offrire formazione continua ai medici e agli operatori sanitari saranno sempre più strutture pubbliche istituzionali. Puntando sempre meno, però, sulle classiche lezioni formali, dove chi insegna sta in cattedra, e sempre più sulla formazione sul campo, con tutor e aspetti pratici. E' questo il futuro dell'Educazione medica continua (ECM ) secondo il quadro tracciato dal sottosegretario alla Salute Ferruccio Fazio, che presiede la nuova Commissione Ecm, che vede tra i suoi componenti il dottor Felice Ribaldone in rappresentanza della FOFI,  Indicando le linee programmatiche della Commissione Fazio ha puntato l'attenzione soprattutto sui provider. "E' una tematica da rivedere completamente", ha detto il sottosegretario. L'intenzione, infatti, "è coinvolgere soprattutto le aziende sanitarie, o comunque le strutture del Ssn. Nella visione di una Ecm realizzata sul campo, con tutor e molti aspetti pratici". No, invece, "a lezioni formali e impegni congressuali che riteniamo meno produttivi". I provider, in sostanza, "dovranno essere in gran parte pubblici", anche se non si esclude il privato in grado di dare garanzie di qualità. Per Fazio, inoltre, la formazione deve essere maggiormente legata alle esigenze specifiche dei professionisti. "E' necessario che la formazione sia modulare e modulata, che tenga conto delle varie professionalità. Tornando ai provider Fazio non esclude il coinvolgimento delle società scientifiche e degli Ordini professionali. "Per quanto riguarda gli Ordini, anche tenendo conto delle stesse perplessità che arrivano dal mondo ordinistico, più che nell'impegno diretto quali provider - ha spiegato - penso che debbano essere coinvolti nel processo formativ in parte anche come provider, ma soprattutto per altri aspetti legati alla formazione. Inserendo caratteristiche formative all'interno delle proprie raccomandazioni agli associati o anche regole di associazione".
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy