Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

venerdì 23 Ottobre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

1 dicembre 2008
'Il decreto legge non penalizza le farmacie'. Articolo tratto da Farmcista33

Il decreto legge non penalizza le farmacie

Nonostante le indiscrezioni dei giorni scorsi e anche grazie all'intervento della Federazione degli Ordini dei Farmacisti, il testo che il Consiglio dei Ministri ha approvato nella riunione del 28 novembre, non contiene norme penalizzanti per le farmacie
Nei giorni scorsi sono emerse indiscrezioni sulle disposizioni contenute nel decreto-legge in materia di sostegno alle famiglie e alle imprese che il Consiglio dei Ministri si apprestava a varare nella riunione del 28 novembre, con particolare riferimento all'ipotesi di prevedere per legge che divenissero rigidi e non modificabili dalle parti interessate (aziende farmaceutiche, grossisti e farmacisti) i margini alla distribuzione sul prezzo di vendita al pubblico dei medicinali dispensati in regime di SSN, fissati dall'art. 1, comma 40, della legge 662/1996 (66,65% per l'industria farmaceutica; 6,65% per i grossisti; 26,70% per i farmacisti) prevedendo altresì pesanti sanzioni in caso di mancato rispetto delle relative quote di spettanza. La FOFI si è immediatamente attivata, intervenendo in modo istituzionale nei confronti del Presidente del Consiglio dei Ministri On.le Silvio Berlusconi, del Ministro dell'Economia e delle Finanze On.le Giulio Tremonti e del Ministro del Lavoro, della Salute, delle Politiche Sociali Sen. Maurizio Sacconi, rappresentando il proprio fermo convincimento che la suddetta ipotesi non perseguisse finalità fondate su ragioni connesse alla tutela della salute pubblica o di altri interessi garantiti dalla Costituzione. Inoltre, ad avviso della Federazione, tale norma non avrebbe comportato alcun risparmio sotto il profilo della spesa pubblica né altro vantaggio per lo Stato né per le Regioni, e sarebbe invece risultata in evidente contrasto con i diritti fondamentali della persona, tutelati dall'art. 2 della Costituzione, nonché con la libertà di iniziativa economica privata, sancita dall'art. 41 della Costituzione. Anche grazie all'intervento della Federazione la suddetta norma non è contenuta nel testo decreto-legge in materia di sostegno alle famiglie e alle imprese che il Consiglio dei Ministri ha approvato nella riunione del 28 novembre. Da notizie ufficiose risulta che il Ministero sarebbe intenzionato a riconvocare a breve il Tavolo sulla farmaceutica per definire interventi di contenimento della spesa farmaceutica 2009.

Cliccando sui link sottostanti è possibile scaricare la relativa documentazione Federfarma


Scarica gli allegati:
La circolare Federfarma sul DDL (48,84Kb)
Il comunicato ufficiale sul DDL (217,7Kb)

 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy