Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledì 21 Ottobre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

3 aprile 2006
Castelplanio 2006. Ai Medici il torneo per Carlo Urbani

3 aprile 2006
Castelplanio 2006. Ai Medici il torneo per Carlo Urbani

E’ stato una grande pomeriggio quello vissuto il primo aprile a Casteplanio, dove l'ANIF (Associazione Nazionale Italiana Farmacisti) ha organizzato la manifestazione “Sanità & Sport per Carlo Urbani”. Le rappresentative nazionali di Farmacisti, Medici, Biologi e Veterinari hanno difatti dato vita ad un mini – torneo che, oltre ad essere di fatto una ghiotta anticipazione del “Quadrangolare della Sanità” che si svolgerà a fine mese a Paestum, è stata l’occasione di un meeting a fin di bene il cui ricavato è stato donato con soddisfazione all’AICU, Associazione Italiana Carlo Urbani.
Pesce d’aprile
Tutto era cominciato verso mezzogiorno, quando Moreno Mariotti, l’uomo che più di ogni altro si è impegnato per la realizzazione dell’evento, si è sentito dire al telefono “Guarda che si sono sbagliati: non abbiamo il campo poiché c’è la partita di campionato…”. Dopo circa un minuto di agghiacciato silenzio, Moreno ha cominciato ad avvertire forti bruciori allo stomaco e giramenti di testa e solo la “pietà” dell’autore dello scherzo (indovinate chi?), che ha deciso di non proseguire la pantomima, ha evitato guai peggiori e il sospiro di sollievo del nerboruto difensore di Potenza Picena si è sentito lungo tutto l’Adriatico.
Pesce d’aprile 2
Il secondo pesce d’aprile lo ha invece giocato a mister Ranieri (per una volta a dirigere le operazioni davvero dalla panchina) il trio delle meraviglie Barba – Astuti -Massari. A tre minuti dalla fine della prima semifinale Farmacisti – Medici, sull’1-0 per i primi (risultato già stretto, dato che dopo il gol di Salvatore il raddoppio è stato fallito più volte), sull’unica puntata in avanti dei Medici, i tre moschettieri mancati non sono riusciti ad evitare che il solo avversario in mezzo a loro si impossessasse di una palletta vagante e, fra un liscio, un buco e una spinta di troppo (paradossale: mai visto un difensore travolgere il suo compagno nel tentativo, vano, di impedire all’attaccante di raggiungere la sfera…), tirasse un mezzo pallonetto così… insignificante che nemmeno il poderoso portierone Cavagna è stato in grado di intervenire permettendo l’incredibile gol del pareggio. Poi, ai rigori, mentre Scotece e Gallace hanno fatto il loro dovere, l’infortunato Belluco ha tirato un tirino che non avrebbe impensierito nemmeno un bambino e i Medici si sono così guadagnati, fra lo stupore generale, l’accesso in finale…
Vittoria di rigore
Pure Biologi e Veterinari hanno terminato la loro fatica in parità (0-0) e anche in questo caso è stata la roulette russa dagli undici metri a decidere che ad andare avanti fossero i Biologi. La finale per il terzo posto è stata poi vinta 1-0 dai Farmacisti, a segno ancora con Salvatore (da ricordare il lungo riscaldamento di Salsano: avendo deciso di entrare sul terreno solo se il punteggio fosse stato al “sicuro”, il buon Edu ha fatto esercizi per oltre mezz’ora e, quando è stato annullato il punto del 2-0 per fuorigioco ha deciso di non entrare e proseguire a riscaldarsi… fino ad andare a fuoco…), mentre, confermando la loro infallibilità dal dischetto, i Medici hanno vinto il torneo di rigore contro i Biologi dopo lo 0-0 maturato sul campo. Insomma, i Farmacisti sono riusciti a non portare a casa il successo finale pur avendo pareggiato e vinto una partita a fronte delle altre tre squadre che non ne hanno vinta nessuna…
Questi gli autori di una simile impresa… al contrari Cavagna, Astuti, Barba, Massari, Pensato, Mattioli, Mariotti, Gallace, Scotece, Salvatore, Belluco, Marcelletti, Del Ponte, Salsano.
Il vero successo
Al di là dell’aspetto sportivo, comunque di rilevo vista la bella e sentita partecipazione delle quattro Nazionali della sanità (che hanno contribuito anche fattivamente alla raccolta di fondi), il vero successo della manifestazione è stata la consegna dell’assegno di ben 10.000€ a Giuliana Chiorrini Urbani che, insieme al prof. Luciano Pittori, sindaco di Castelplanio, hanno presenziato alla premiazione conclusiva, allietata dalla banda folkloristica di Porto Recanati e dalla merenda offerta da Supermercati Quartina. A proposito di sponsor, un ringraziamento finale a Alleanza Salute, Federfarma Marche, Finsaf, Bayer, Sanofi, Montefarmaco OTC, Mirofarm, Arena, Profili Costruzioni e, appunto, Supermercati Quartina.
(Fonte www.nazionalefarmacisti.com)
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy