Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

martedì 18 Settembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

  FILO DIRETTO > Notizie dall'ordine

5 febbraio 2010
"L'etichetta? Europea ma più chiara". Articolo tratto da Farmacista33

L'etichetta? Europea ma più chiara

FederSalus, la Federazione nazionale delle aziende di prodotti salutistici, chiede un sistema chiaro e condiviso per l'approvazione delle informazioni nutrizionali e di salute contenute nelle etichette dei prodotti. E' con questo obiettivo che ha depositato il 27 gennaio al Mediatore  europeo, ovvero il difensore civico della Comunità europea, un ricorso 
contro la procedura di approvazione degli "health claims", le informazioni e le indicazioni nutrizionali e salutiste presenti sulle confezioni. Il ricorso riguarda la lista degli health claims 
nazionali, realizzata anche con il contributo di FederSalus e trasferita dal ministero della Salute alla Commissione Ue nel gennaio 2008. Lo scopo del ricorso - si legge in una nota di FederSalus - è quello di "analizzare le lacune procedurali che sembrano condizionare 
il lavoro di validazione scientifica dell'Efsa, l'Autorità europea per la sicurezza alimentare, e il successivo giudizio della Commissione". Il Mediatore europeo avrà tre mesi di tempo per ammettere o rigettare il ricorso. Nel caso in cui il ricorso venga accolto, il Mediatore 
interverrà sulla Commissione Ue per proporre una procedura di valutazione tecnico scientifica più rispettosa" delle norme comunitarie sul tema. FederSalus si fa portavoce di un'iniziativa impegnativa che nessuna organizzazione o operatore, tra i 27 Paesi 
comunitari, ha a oggi intrapreso. "La nostra associazione - afferma il presidente Germano Scarpa - ha ritenuto indispensabile rivolgersi al Mediatore europeo per attivarsi a difesa del mercato nazionale e comunitario che potrebbe essere pesantemente danneggiato da una 
applicazione non conforme del Regolamento 1924/06, che norma la materia. Voglio ribadire che il ricorso non si pone assolutamente contro le autorità e gli Enti Europei, di cui rispettiamo il lavoro svolto, ma ha l'unico obiettivo di precisare i termini della procedura 
utile alla evidenza scientifica dei claims". Il ricorso, qualora fosse accettato, potrebbe rappresentare un passo innovativo e importante per porre le basi di un dialogo tra aziende e organi di controllo e per arrivare a un sistema condiviso che eviti le attuali incomprensioni, 
onclude FederSalus.
 
Notizie dall'ordine   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere